Finora ci avete visitato in 24195.

Socio sostenitore

SOSTIENI L'ABRUZZO RUGBY!!!
Vai nell'area "Diventa Socio Sostenitore"

I Rebels si curano da...

video top

domenica 22 aprile

24/04/2018

Squadra Senior
Gara di livello quella di domenica scorsa a Brecciarola dove, graditi ospiti, riceviamo il rugby Jesi, squadra  prima in classifica e lanciata prepotentemente verso la vittoria del campionato.
La gara non ci vede  favoriti, nonostante la vittoria in casa nella prima fase contro lo stesso Jesi  siamo tutti consapevoli che infortuni e squalifiche potrebbero pesare sull'esito del match ma ignoriamo volontariamente questi ragionamenti perchè il come si arriva ad una gara dipende dalla squadra e qui da noi giustificazioni alibi e sorte avversa vengono messi da parte.

Alla squadra si chiede una prova di coraggio ed orgoglio, si chiede il massimo per onorare la partita e la maglia e i tanti ragazzi venuti a guardarla, e la squadra non si tira indietro.

La partenza è sprint ed i Rebels provano subito a mettere sotto pressione lo jesi con un gioco aggressivo e lucido, i primi punti arrivano da un piazzato di Di Matteo seguita da una meta di Matteo Trivellone che scippa letteralmente la palla dal diretto avversario e copre i 50 mt che lo separano dalla meta senza possibilità di intervento della difesa.

Sul 10 a 0 jesi reagisce e con bella azione costruita su più fasi stringe la difesa e segna al largo una meta non trasformata. I Rebels rimangono comunque concentrati e rispondono colpo su  colpo alle giocate avversarie mettendo cuore e muscoli in ogni cm di campo; una touche a pochi metri dalla linea di meta avversaria si trasforma in un drive devastante che il capitano Finarelli conclude in meta per il 15 a 5, punteggio eso piuù corposo dal successivo piazzato di Di Matteo. Jesi sbanda e continua ad essere indisciplinata pur giocando ad una velocità maggiore e con più confidenza ed arrivando a segnare nuovamente.
Il primo tempo si conclude con un ultima meta abruzzese che su palla ferma piazza la giocata che porta Cicchini in mezzo ai pali; prima frazione che si chiude sul 25 a 12 per i padroni di casa.

Il secondo tempo è di marca tutta jesina. riordinate le idee e richiamata la disciplina i marchigiani iniziano a macinare gioco. i padroni di casa a questo punto hanno speso tanto, forse troppo, e non riescono ad essere efficaci come nella prima parte di gara. Lentamente la mischia e la touche cedono il passo agli avversari che così giocano una quantità impressionante di palloni e risalgono nel punteggio. Le mete si susseguono fino al sorpasso per 31 a 25 nei minuti finali e la beffa, che nega un inutile punto bonus ma che forse sarebbe stato meritato, sull'ultima azione degna del Circo Togni che fissa lo score sul 38 a 25.

L'analisi della gara si riassume in 2 parole.. "arrivati corti"; nella gara e nel campionato, troppi ragazzi fuori ruolo e troppi rincalzi con poco allenamento sulle spalle, la profondità della rosa è quella che fa, in un campionato così lungo e duro, la differenza.

Allo Jesi i nostri migliori auguri per il prosieguo della stagione e per l'ormai quasi matematica, e meritata, vittoria del campionato.

prossima gara a Macerata, con spazio ai giovani e voglia di divertirsi senza troppi patemi di classifica. 

Contattaci!!!

Calendari Gare Under 18

Calendari gare Under 16

Calendari gare Under 14

Programma alimentare Rebels

I nostri sponsor

Scarica l'App dei Rebels per avere notizie in tempo reale!!

Find us on Team App

Vieni con noi !

La nostra casa

Link utili

Meteo sul campo di Brecciarola

Prodotti Rebels

                      GREZZI & FEROCI!!!

Sito generato con sistema PowerSport